Con A Sua Immagine il tuo SMS al Papa

Il numero per i tuoi sms al Papa
L'iniziativa di A Sua Immagine per il 16 maggio

A Sua Immagine attiva un numero telefonico per inviare SMS a Papa Benedetto XVI. L’iniziativa è legata all’appuntamento del 16 maggio, il giorno in cui i movimenti e le associazioni laicali si ritroveranno in piazza San Pietro per manifestare solidarietà al Santo Padre, in seguito agli attacchi cui è stato sottoposto da una campagna stampa malevola e ingiustificata.

 Il numero per inviare gli sms (attivo da domenica 9 maggio) è 335 18.63.091.

 «L’occasione è davvero unica – dichiara Rosario Carello – attraverso questo numero chiunque potrà manifestare la propria solidarietà, anche chi non sarà fisicamente in piazza San Pietro e sono convinto che moltissimi sms arriveranno da non cattolici, nel segno di quella difesa laica del Papa auspicata in queste settimane da vari intellettuali».

I messaggi verranno trasmessi in sovrimpressione a partire dalla puntata di A Sua Immagine di domenica 9 maggio.

8 commenti su “Con A Sua Immagine il tuo SMS al Papa”

  1. A ciascuno le proprie responsabilità. Apprezzo un papa che non si fa vittima del mondo ma che affronta le situazioni dove la chiesa ha sbagliato e chiede perdono e penitenza. Questa è la vera chiesa, non quella che si fa vittima di “attacchi ingiustificati”.

  2. Santità,sempre avanti con fiducia e serenità,il Signore le è sempre vicino,anche nelle sofferenze che soffre per i vari problemi della terra,la ricordo in modo particolare affinche il Signore,esaudisca ogni suo desiderio morale e Spirituale Fratel Luciano Rossi missionario cottolenghino Ecuador Tachina

  3. Beatissimo Padre Lo spero bene,come le Auguro di tutto cuore,viva sereno,che il Signore le è sempre presente ad aiutarlo nella salute e nell’aiutare la Chiesa un particolare ricordo Fratel Luciano Rossi

  4. Ma perche la gente deve subito accusare giudicare meno male che un papa ha avuto il coraggio di chiedere scusa forza Benedetto pregheremo anche per te papa emerito

  5. la critica negativa non ha mai fatto bene a nessuno,bisogna voler bene alle persone,e guardare il bene fatto agli altri e ringraziare il Signore per tutto questo,nessuno di noi nella vita ha il diritto di giudicare gli altri, ma di far tutto nel bene,e affinche non saremo contenti con noi stessi mai lo saremo con gli altri,l’unica arma che serve per arrivare a migliorare noi stessi,è la preghiera

E tu che ne pensi?