SONO IO

Sono nato a Catanzaro nel 1973 e sono giornalista professionista. Sono sposato e ho una figlia.

Per sei anni, dal 2008 al 2014, sono stato autore e conduttore di A Sua Immagine su Rai Uno.

Nel 2013 ho partecipato ad un concorso Rai per giornalisti, l’ho vinto e ora lavoro a Perugia, nella sede Rai della TGR Umbria.

Nel 2013 ho scritto I racconti di Papa Francesco. 80 storie, realmente accadute, che aiutano a conoscere chi è davvero Jorge Bergoglio. Nel 2014 è stato tradotto in francese, inglese, spagnolo e coreano. Nel 2015 è uscito nelle Filippine.Rosario Carello_

Dal 2011 collaboro con Famiglia Cristiana, dove ho anche commentato per due anni l’Angelus di Papa Francesco.

Nel 2009 ho fondato A Sua Immagine giornale e  nel 2013 ne ho scritto e curato il progetto editoriale per lo sbarco in edicola, inaugurando il genere del settimanale popolare religioso, poi replicato da molti editori.

Faccio questo lavoro (in varie forme) da quando avevo 17 anni. Prima che a Rai Uno ho lavorato a TV2000, al suo TG, ai programmi culturali, ai servizi religiosi e per un anno al fianco del grande Brando Giordani per il talk Formato Famiglia.

Per oltre dieci anni sono stato autore e conduttore radiofonico, ho scritto editoriali per Avvenire, diretto per l’AVE un dvd-reportage sull’Azione Cattolica in Italia e collaborato con numerose riviste.

Miei testi sono usciti per la Carello Editore, fondata da mio Papà Antonio, e un saggio “La cronaca e altri racconti” è stato pubblicato nel 2008 dalla San Paolo (nel volume Bibbia e Comunicazione).

Dal 2008 curo www. rosariocarello.it, questo blog di storie, idee e qualche polemica.

15 pensieri su “SONO IO”

  1. È un ottimo giornalista ed un conduttore radiofonico molto preparato e poi non per niente è mio paesano perché anche io sono catanzarese ma vivo a Roma, ormai, da quasi 40 anni. Bravo continua sempre così

  2. Grazie Rosario per la competenza ed umanità che dimostri di avere, bravo a rendere pubblica la tua Fede in Cristo.

    Marco

  3. Che sei in gamba e che mi spiace che tu non conduca più ” a sua immagine”. Perugia è una bella città ma un po’ chiusa dalle montagne. Auguri comunque per il tuo lavoro e lavoriamo insieme per migliorarlo questo mondo dei media, io dal mio facebook tu dalla tua postazione. Buon 2015 . Marie Claire MASSIMO

  4. Rosario è un grandissimo professionista: preparato, appassionato, rigoroso e generoso. Guarda un po’, sono le qualità dei grandi giornalisti. E’ un comunicatore vero e raffinato ed è una persona dall’animo gentile, nel senso più profondo dell’espressione, cosa rara. Grazie Rosario, per il privilegio concessomi nel condividere alcuni momenti lavorativi.

  5. Sei molto bravo. E mi chiedevo sempre perchè l’abbandono di A Sua Immagine.I migliori auguri per il nuovo anno e per tantissimi successi.Senza mai dimenticare la lezione di don Sturzo.

  6. Grazie Rosario, perché grazie a Te ed alla trasmissione A sua Immagine, credo di febbraio 2012, ho conosciuto Paola Olzer. Le ho scritto dopo la trasmissione ed è nata una sincera amicizia.Poi la vita ha messo anche me di fronte alla sofferenza. Ad aprile 2012, la mia mamma improvvisamente si è ammalata , a seguito di un crollo spontaneo delle vertebre lombari. E’vissuta per altri 4 anni, che per me sono stati un regalo di Dio. Ma il 10 giugno del 2016 è volata in cielo. Gli anni vissuti accanto alla mia mamma sofferente, mi hanno cambiato rendendomi piu paziente, piu tollerante e soprattutto piu vicina a chi soffre. Dopo la sua morte, ho ricevuto una telefonata di Paola e ne sono stata molto contenta. Ho riallacciato i contatti e finalmente il 25 marzo di quest’ anno sono andata a trovarla nella sua casa di Pergine Valsugana. Nonostante ci incontrassimo per la prima volta, mi sono sentita a mio agio grazie alla calda accoglienza di Paola e della sua Mamma Gemma e persino della sua gattina.
    Grazie Rosario.

    Laudani Melina

  7. Complimenti, ma perché non più presente a “A sua immagine”? Personalmente mi mancano i suoi commenti, preparazione e professionalità.

E tu che ne pensi?

Un blog di storie, idee e qualche polemica